Hotel Rimini

Albergatori: 'L'antincendio brucerà almeno 150 hotel'. A rischio le piccole strutture che non riusciranno ad adeguarsi

23 Settembre 2008

NON sarà proprio il «Big One» per la riviera, il maxi-terremoto che i sismologi prevedono per la California. Ma si annuncia una scossa tellurica pesante, che potrebbe portare alla chiusura di alcune centinaia dei quasi 3000 alberghi del Riminese, oltre 1.100 dei quali nel capoluogo. Motivo? La fine delle proroghe della normativa antincendio, che si protraevano da diversi anni.

«Anche gli interventi più leggeri - spiega l'architetto Riccardo Moretti, responsabile di settore di Aia Rimini e della Federalberghi nazionale - costeranno a una qualunque pensioncina non meno di 60-80mila euro. Facile immaginare che almeno il 5% di strutture possa rischiare la chiusura, specie quelle a 1 o 2 stelle, ma anche a rischio alcuni 3 stelle». Fanno 150 alberghi, a essere ottimisti.

«Difficile pensare - fa eco la presidente dell'Aia, Patrizia Rinaldis - che le tantissime strutture che già faticano a stare sul mercato, e che hanno un basso numero di camere, magari da anni date in gestione o affitto, e senza interventi di riqualificazione importanti, possano investire simili cifre». «Quel che si pone - aggiunge - è il problema di nuovi strumenti per evitare il peggio, a livello di categorie economiche provinciali. Quanto alle proroghe, tutti i settori industriali sono stati aiutati dallo Stato. Il turismo molto meno degli altri. Anzi, per niente». «Chi tirava a campare senza redditività adeguata ora dovrà fare una scelta - aggiunge Sandro Giorgetti, presidente regionale Federalberghi -. O investire, e tanto, o uscire dal mercato. In questo caso bisognerà ragionare sulle modalità, e le soluzioni».

E' Moretti che indica alcuni «costi vivi» per la messa a norma antincendio («che in parte molte strutture hanno già avviato») in un albergo medio. Tende e materassi ignifughi 15mila euro; porte tagliafuoco 10mila, «naspi» 15-20mila, inspessimento dei muri delle stanze, per renderli ignifughi con fogli siliconati, 10mila euro. Più consulenze tecniche, burocratiche, montaggio ecc.

foto by http://www.flickr.com/photos/mecrip

Condividi sui social

Info sull'autore

Marta Casadei

News Correlate

hotel rimini