Hotel Rimini

Museo della Citta Rimini

Il Museo costituisce un tassello importante della memoria storica cittadina, quale punto di riferimento indispensabile nella ricostruzione della cultura e dell?arte figurativa la cui portata si estende oltre il territorio riminese. La sezione archeologica, recentemente inaugurata con una prima parte dedicata alla Rimini imperiale  tra II e III secolo, espone contesti di grande rilievo quali lo scavo di palazzo Diotallevi, con i suoi ampi mosaici, e lo scavo di piazza Ferrari, celebre per aver restituito uno straordinario strumentario medico-chirurgico.

Museo della Città Rimini

Itinerario Rimini Romana

1. Ponte di Tiberio 2. Museo della Città (ex Convento dei Gesuiti)
3. Lo scavo di piazza Ferrari e la domus del chirurgo 5. Resti del Teatro romano
10. Anfiteatro 12. Arco d'Augusto
13. Foro in Piazza Tre Martiri 4. Porta Montanara

Nel cortile interno è allestito il Lapidario romano con iscrizioni dal I sec. a.C. al IV sec. d.C. La Pinacoteca apre con opere della grande stagione del Trecento riminese. Tale Scuola pittorica affonda le sue radici nel Duecento romanico e bizantino per sviluppare il verbo giottesco in una peculiare elaborazione che rivela certi aspetti già preumanistici. A seguire, la produzione artistica legata ai Malatesta è ben rappresentata da opere di Agostino di Duccio, Giovanni Bellini e Ghirlandaio. Del XVI secolo si conservano dipinti del Coda e della sua Scuola, mentre il prestigioso Seicento emiliano-romagnolo è testimoniato da opere di Guido Cagnacci, Guido Reni, Guercino e Simone Cantarini. Le ultime sale sono dedicate alla natura morta, alla pittura neoclassica e alla raccolta di autoritratti novecenteschi. Uno spazio permanente è riservato alla produzione di René Gruau.

Orari di apertura:
dal 16 settembre al 15 giugno

da martedì a sabato 8,30-12,30 17-19
domenica e festivi 16-19  
lunedì non festivi chiuso  

dal 16 giugno al 15 settembre

da martedì a sabato 10-12,30 16,30-19,30
domenica e festivi 16,30- 19,30  
lunedì non festivi chiuso  

Tutti i martedì di luglio e agosto il museo è aperto anche dalle 21 alle 23

Ingresso
 Intero € 4
 Ridotto € 2,5
 Studenti € 1,50
 Domenica ingresso gratuito